In questo inizio di stagione ci sono alcuni giocatori che stanno facendo già parlare di sè ed una di loro è Jimena Velasco. La sedicenne ha fatto la storia all'Adeslas Madrid Open con la sua compagna Noa Cánovas essendo le prime giocatrici di questa età a partecipare alle fasi finali del World Padel Tour. Siux, che sponsorizza Jimena dal 2016, ha rinnovato il contratto con la giocatrice per le prossime due stagioni.

Per quanto riguarda il suo risultato nel quadro dell'Open di Madrid, la giocatrice del Team Siux assicura di aver provato "molta emozione e gioia". "Non ci aspettavamo che arrivasse così presto, ma sono molto contenta che tutto questo duro lavoro abbia dato i primi risultati", aggiunge. La Velasco e Cánovas non sono solo entrate nel sorteggio finale, ma sono anche riuscite a passare agli ottavi.

Jimena Velasco: "Siux ha scommesso su di me dal primo momento"

Jimena è chiara sui suoi obiettivi per la nuova stagione: "I miei obiettivi sono continuare a divertirmi e migliorare il rendimento in campo". Inoltre, spera anche di "dare sempre il massimo una in ogni match". La sua compagna per questo 2021 è la giovanissima Noa Cánovas e la giocatrice Siux spiega cosa può dare alla coppia ognuna di loro: "Dato che siamo due giocatrici molto giovani, dobbiamo rimanere molto concentrate, perché disputiamo delle partite contro atlete che hanno giocato per molti più anni di noi e che hanno molta esperienza, ma siamo sicure di dare il massimo in ogni partita ".

Assicura che "vogliono davvero continuare a gareggiare e divertirsi insieme". Inoltre, spiega quali sono i loro obiettivi comuni: "Penso che il nostro obiettivo attuale come coppia sia continuare a collezionare minuti di campo insieme, dato che non giocavamo in coppia da molto tempo, e lottare per ogni risultato ". Jimena ammette di aver deciso di rinnovare con il marchio spagnolo di padel perché ne è molto contenta: "Siux ha scommesso su di me dal primo momento e mi ha sempre trattato bene".

La sua nuova racchetta da padel per questo 2021 sarà la Siux Fenix ​​3K. Una racchetta che ama più della sua vecchia Fenix ​​perché "è più flessibile e fornisce più controllo ed un miglior rimbalzo della palla in uscita". Ammette anche che la sua estetica ha influito sulla decisione di cambiare la racchetta: "Mi piace molto il suo design opaco e blu".

Il giocatore Ernesto Moreno è il nuovo ingaggio del Team Siux. Nativo di Malaga e numero 33 del World Padel Tour, si unisce al marchio spagnolo dopo Patty Llaguno e Araceli Martínez per la nuova stagione 2021. Moreno utilizzerà una delle ultime novità Siux, la Raven 3K Hybrid, un modello fabbricato con un nuovo sistema rivoluzionario e che sarà disponibile nei prossimi giorni.

Nel 2020 Ernesto ha dovuto subire un intervento chirurgico per un'aritmia cardiaca, ma è tornato in campo quasi subito dopo la quarantena nel luglio dello scorso anno, per disputare nel più famoso di tutti i tornei, il World Padel Tour. Al suo ritorno è riuscito a raggiungere gli ottavi di finale in quattro occasioni (all'Alicante Open, al Sardegna Open, all'Adeslas Open e al Marbella Master). Inoltre, in tutti i tornei ha avuto accesso al quadro finale, iniziando sempre dai sedicesimi.

Ernesto Moreno: "Ho scelto Siux senza tentennamenti"

Il giocatore di Malaga ammette che fin dal primo momento non ha avuto "dubbi" o "tentennamenti" nel passare al #TeamSiux: "Principalmente, per la qualità in tutti gli aspetti del suo team e per la vicinanza che tutti i membri del marchio mi hanno dimostrato dal primo momento". Quindi, assicura che è "ansioso di iniziare a lavorare e poter dare il mio contributo alla squadra".

Inoltre, come per molti giocatori del circuito di padel professionale, il 2021 inizia con un nuovo compagno di squadra, Denis Perino, con il quale condivide un obiettivo ambizioso, entrare a far parte dei primi 12: "Il nostro obiettivo è stabilirci come squadra e consolidarci tra le migliori, partiamo come coppia numero 19 e cercheremo di entrare nelle prime 12".

Benvenuto da parte di tutto il team Siux. Alla conquista del 2021!

#TeamSiux

Siux continua ad annunciare altre novità per la stagione 2021. Un altra giocatrice che si unisce a Patty Llaguno è Araceli Martínez, anche lei di Murcia, che tornerà in campo nelle prossime settimane, dopo essersi ripresa da un'operazione alla spalla a cui è stata sottoposta lo scorso novembre.

Araceli inizierà la stagione con una nuova compagna di squadra, Sandra Hernández, con la quale spera di ottenere grandi risultati durante il World Padel Tour. Nel 2020 è riuscita a raggiungere gli ottavi di finale al Sardegna Open e all'Adeslas Open, iniziando sempre ogni torneo nelle fasi finali.

Araceli Martínez: "Credo che possiamo formare una grande squadra"

La giovane giocatrice murciana spiega perché ha scelto Siux per questa nuova stagione: "È un grande marchio nel mondo del padel in generale, hanno una grande varietà di racchette e tutte di buona qualità. Sono persone professionali ed è un piacere lavorare con loro. Penso che possiamo formare una grande squadra ".

Le abbiamo chiesto anche quali sono i suoi obiettivi quest'anno: "Il mio primo obiettivo è recuperarmi al 100% dall'operazione alla spalla per poter ricominciare a gareggiare. Contando sul fatto che potrò giocare in brevissimo tempo, il mio obiettivo è poter partecipare a più ottavi possibili, contando se può essere con qualche quarto di finale, il circuito è molto duro, ma spero che possa succedere ".

Benvenuta, Araceli!

#TeamSiux

 

Siux svela il primo ingaggio che si aggiunge al #TeamSiux per questo 2021. Si tratta della grandissima Patty Llaguno. La giocatrice di Cartagena, numero 11 della RACE 2020 del World Padel Tour, giocherà in questa stagione con il marchio spagnolo Siux.

Questo sarà un anno di cambiamenti per Patty, poiché lascia anche la sua compagna di squadra, Eli Amatriain, per iniziare una nuova avventura con Virginia Riera. La giocatrice è l'idolo di molti fan di questo sport per il suo noto carisma e il suo buon lavoro in campo.

Llaguno arriva così a Siux dopo aver terminato l'anno con una semifinale nel Master Finale di Menorca ed essere riuscita a raggiungere la finale del Vuelve a Madrid Open, tre semifinali (ad Alicante, nell'Estrella Damm Open e nel già citato Final Master) e sei quarti di finale (Barcellona, ​​Minorca, Valencia, Marbella e Adeslas Open). In tutti i tornei del 2020 Patty ha giocato nelle fasi finali e il peggiore dei suoi risultati è stato arrivare all'ottavo posto. Questa è la nuova firma di Siux.

Patty Llaguno: "Voglio ricambiare a Siux la fiducia che ha riposto in me"

La nuova giocatrice spiega al Team Siux perché ha scelto questo marchio: "Siux rappresenta un marchio con una grande proiezione nazionale e internazionale e ho fiducia che contribuiremo moltissimo l'uno per l'altro". Inoltre, vuole ricambiare a Siux la fiducia riposta in lei: "È stato un marchio che ha scommesso su di me dal primo momento e voglio restituire tutta la fiducia che mi hanno dato".

Per quanto riguarda la racchetta che utilizzerà, è ancora un mistero, ma c'è qualcosa che può dire: "Ho provato la racchetta che userò quest'anno e mi ci sono voluti esattamente 2 minuti per capire che mi trovero molto bene con lei. non vedo l'ora di farvela conoscere. " Infine, Patty racconta i suoi obiettivi per il 2021: "Il mio obiettivo quest'anno è creare una squadra con la mia nuova compagna e creare una sintonia di gioco il prima possibile. Cercheremo di essere competitive e di manternerci ad un buon livello come promettono altre coppie che si sono formate quest'anno, Sarà un anno molto equilibrato e davvero avvincente ".

Benvenuta Patty!

#TeamSiux


crossmenu